RUSSIA

Scrivere guide è difficile. Scrivere guide di viaggio per uomini d'affari è molto difficile. Scrivere guide di viaggio per uomini d'affari in Russia è quasi impossibile.

Non c'è bisogno di aver paura di un viaggio in Russia. Anche se i non chiudi il contratto, sarai ricompensato dalla conoscenza di un paese meraviglioso, grande anche oggi, in tempi di crisi e di Covid 19. Molti stranieri che sono stati in Mosca e SPB tornano qui ancora e ancora, trovando in questo mondo qualcosa che non troverai da nessuna altra parte del mondo. La Russia è un paese dalle dimensioni immense e gli affari di successo qui offrono molto più opportunità che in altri paesi. Non è un caso che il capo dell'ufficio di rappresentanza della Coca-Cola a Mosca, rispondendo alla domanda di un giornalista se vuole tornare a casa, ha risposto che non vuole, perché in Russia è molto più interessante che in altri paesi - ogni nuovo giorno ti porta una nuova sfida.

Quindi, benvenuti a Mosca, l'ex capitale dello stato russo, l'ex capitale dell'URSS, ora la capitale non ufficiale della misteriosa CSI. Mosca è stata ed è ancora chiamata il "cuore" della Russia, e giustamente. È davvero quell'organo vitale, senza il quale il normale funzionamento del corpo è impossibile. È qui che si concentra l '"anima misteriosa" della Russia.

La pianta della città è radiale-circolare. Come un albero, la città è cresciuta, di secolo in secolo, costruendo anelli, attraversati da strade trasversali. Uno dei viaggiatori ha notato che dall'alto Mosca sembra una bizzarra ragnatela.

Mosca è la capitale della Russia, una città di importanza federale, il centro amministrativo del Distretto Federale Centrale e il centro della regione di Mosca.

   La più grande città della Russia in termini di popolazione ufficiale - 12 678 079 persone (2020), la più popolosa delle città, è entra tra le dieci più popolati città del mondo.

Secondo i dati ufficiali, circa il 90% della popolazione è russa, seguita da ucraini, ebrei e tartari.

 

COMUNITÀ, COLLETTIVISMO E PATRIOTTISMO

 

Il collettivismo e la comunanza sono spesso definiti una delle caratteristiche distintive del carattere nazionale russo. In effetti, l'immagine è puramente russa: le auto corrono lungo l'autostrada a grande velocità, superando significativamente il limite di velocità consentito. Le auto in arrivo iniziano improvvisamente a lampeggiare con i fari. L'automobilista russo reagisce subito: è necessario rallentare, perché c'è il controllo della strada davanti. Tranquillo supera il vigile urbano e... si precipita a sua volta, avvertendo le auto in arrivo. Per un rappresentante del mondo occidentale rispettoso della legge, questo è teppismo e un potenziale pericolo per gli altri. Per una persona russa, è una manifestazione naturale di solidarietà amichevole, assistenza reciproca, responsabilità reciproca.

Il senso di fratellanza nel popolo russo ha sempre suscitato l'ammirazione degli osservatori stranieri. Un senatore americano all'inizio del ventesimo secolo scrisse: “L'individualismo è... una caratteristica inestirpabile del carattere anglosassone. I russi hanno una tendenza razziale a lavorare sulla base di principi sociali. Nei casi in cui tali imprese, intraprese dagli americani, dagli inglesi o persino dai tedeschi, saranno dapprima interrotte da litigi e alla fine cadranno a pezzi per l'incapacità dei membri dell'associazione di mettersi d'accordo tra loro, i russi lavorano perfettamente insieme, praticamente senza alcun antagonismo ".

E oggi, un innato senso di solidarietà russa a volte nega alcune pratiche commerciali occidentali. Un esempio lampante: nell'ambito della campagna pubblicitaria per la bevanda Fanta, è stata annunciata un'estrazione a premi, alla quale era consentito solo chi raccoglieva tappi Fanta con una certa serie di disegni all'interno del tappo. A Mosca, San Pietroburgo e in un certo numero di altre città, sono emersi immediatamente mercati particolari, dove i proprietari dei tappi si sono uniti in sindacati per tentare insieme la fortuna nella lotta per l'ambito premio.

Il senso di collettivismo fa sì che i russi interferiscano liberamente negli affari di amici, vicini e semplici passanti per le strade. Gli stranieri che vivono a Mosca con le loro famiglie non smettono mai di essere stupiti dalla stessa situazione. Basta uscire a fare una passeggiata con un bambino senza cappello quando fa freddo, poiché una pioggia di consigli e rimproveri cadrà su di te in un atteggiamento frivolo nei confronti del tuo stesso bambino. I consigli per le strade da parte di estranei sono una cosa comune per i moscoviti.

 

DENARO

Le carte di credito in Russia hanno rispetto nelle grandi città in tutte negozi. Ma se devi andare fuori città, durante un viaggio in Russia, una certa quantità di denaro in contanti per sicurezza non farà male.

 Altro fatto, che tutti operazioni bancari, es. vendita o locazione di immobili, vendita attività commerciali, vendita un automobile - tutto in rubli, secondo la legge russa, poi i titolari subito cercano di convertire in valuta stabile, dollari, euro, franchi..  

La valuta più comune in Russia è, ovviamente, il dollaro. Poi arriva l'euro. Altre valute, comprese la sterlina britannica e il franco svizzero, sono accettate raramente e con riluttanza per il cambio in Russia. I soldi devono essere, puliti, uniformi, idealmente freschi e con un odore di fabbrica. Se il tuo dollaro è troppo consumato o manca un angolino, il cassiere potrebbe rifiutarsi di accettarlo.

I prezzi in Russia sono estremamente volatili. Fondamentalmente, tutto è molto costoso, Mosca è definita una delle capitali più costose del mondo. D'altra parte, alcuni dei prodotti nazionali sono ancora venduti a prezzi "vecchi", che stanno diventando insignificanti in termini di dollari. Quando affitti un appartamento, tieni presente che molto probabilmente ti verrà chiesto di pagare in dollari.